Buon compleanno ascensore: 160 anni… di record italiani!
6
Apr

Buon compleanno ascensore: 160 anni… di record italiani!

Ascensori, In evidenza

L’ascensore ha recentemente compiuto 160 anni. Era infatti il 23 marzo del 1857 quando venne realizzato il primo ascensore, un primitivo impianto per poter trasportare i visitatori di un grande magazzino di Broadway, a New York, da un piano all’altro. Certo, guai a immaginarsi un modello che possa essere nemmeno lontanamente paragonabile a quanto oggi abbiamo a disposizione: l’ascensore di 160 anni fa saliva a una velocità di 12 metri al minuto. Poco, ma comunque quanto sufficiente per far comprendere agli architetti e ai costruttori che le città si potevano sviluppare in misura più consistente anche in verticale, oltre che in orizzontale.

 

Da quel 23 marzo 1857 ad oggi, i passi in avanti sono stati numerosi, e sempre più persone sono divenute frequenti utilizzatori di tali dispositivi: si stima infatti che al mondo vi siano almeno 1 miliardo di fruitori… buona parte dei quali italiani: il nostro Paese è infatti leader mondiale nel settore, con oltre 1 milione di impianti installati, 100 milioni di corse giornaliere e una percentuale sul mercato globale che non teme paragoni.

 

Il primato italiano non deve comunque lasciar intendere che il nostro Paese non abbia ancora margini di sviluppo positivo. Se infatti è pur vero che l’Italia è la nazione con il parco ascensori più importante al mondo, è anche vero che siamo il Paese con l’anzianità media degli ascensori più elevata in Europa, visto che il 40% degli impianti è in funzione da oltre 30 anni e che il 60% non è dotato di tecnologie in grado di garantire un elevato standard di sicurezza. A proposito: per quanto concerne invece la storia degli ascensori in Italia, il primo esemplare fu installato nel 1870, 13 anni dopo gli albori americani del primo impianto a stelle e strisce, presso l’Albergo Costanzi a Roma.

 

E il futuro? Le nuove frontiere del settore sono ancora in parte inesplorate, e in parte sono già disponibili. Come il caso, ad esempio, le soluzioni più innovative e senza funi, che consentono un movimento con levitazione magnetica e promettono di rivoluzionare ancora il comparto. Con una certezza: in questo ambito, ieri, come oggi e come domani, Gruppo Millepiani continuerà a rappresentare uno dei maggiori innovatori del settore, garantendo ai propri vecchi e nuovi clienti le migliori soluzioni per soddisfare qualsiasi esigenza di mobilità.

 

Per saperne di più, vi consigliamo di contattare i consulenti Gruppo Millepiani utilizzando i recapiti che trovate a margine della pagina.



Potrebbero Interessarti


Richiedi un preventivo gratuito

Nome e Cognome (richiesto)

Email (richiesto)

Telefono (richiesto)

Seleziona Provincia (richiesto)

Azienda (richiesto)

Messaggio

* Consenso Privacy secondo la Privacy Policy