Dimensioni vano ascensore: la normativa
31
Ago

Dimensioni vano ascensore: la normativa

Ascensori

Dimensioni vano ascensore: quali devono essere?

La realizzazione e l’installazione di impianti di sollevamento sono soggette a vincoli e disposizioni precise, descritte dalla normativa in vigore nell’ambito della sicurezza e dell’accessibilità. Tali prescrizioni riguardano anche le dimensioni vano ascensore, stabilendo un’ampiezza minima per la larghezza della porta e della cabina. Il Gruppo Millepiani, leader nel settore dei sistemi di mobilità verticale, ha predisposto una breve guida per orientarsi tra le leggi e i decreti che regolano la progettazione degli ascensori, al fine di supportare i clienti nella scelta dell’impianto di elevazione più adatto al proprio stabile e alla destinazione d’uso e in completa osservanza della normativa vigente.

Vano ascensore: normativa sul dimensionamento

Per quanto concerne il vano ascensore, la normativa prescrive l’osservanza di misure standard definite, differenziate in base al contesto all’interno del quale l’elevatore troverà collocazione. A seconda della destinazione, infatti, le dimensioni del vano ascensore variano, con disposizioni precise per elevatori collocati in edifici di nuova o vecchia costruzione, a uso residenziale, privato o pubblico. Con l’aiuto di tecnici e professionisti adeguatamente formati e aggiornati anche dal punto di vista normativo, come quelli del Gruppo Millepiani, è possibile progettare l’ascensore e stabilirne il dimensionamento valutando le possibilità determinate dalla struttura del locale e quelle consentite dalla legge.

Leggi sulle dimensioni del vano ascensore

Attualmente tre testi regolamentano le dimensioni del vano ascensore in relazione all’accessibilità e all’eliminazione delle barriere architettoniche:

  • Decreto Ministeriale 14 giugno 1989, n. 236. Prescrizioni tecniche necessarie a garantire l’accessibilità, l’adattabilità e la visitabilità degli edifici privati e di edilizia residenziale pubblica sovvenzionata e agevolata, ai fini del superamento e dell’eliminazione delle barriere architettoniche.
  • Decreto del Presidente della Repubblica 24 luglio 1996, n. 503. Regolamento recante norme per l’eliminazione delle barriere architettoniche negli edifici, spazi e servizi pubblici.
  • Regione Lombardia, n.6 – 20.02.89. Norme sull’eliminazione delle barriere architettoniche e prescrizioni tecniche di attuazione.

Al fine di garantire l’accesso piani e la mobilità a tutti, anche a coloro i quali riscontrino problematiche nella deambulazione, sono definite precise regolamentazioni per le dimensioni della cabina, l’illuminazione e la larghezza della porta. Secondo il DM 236, che stabilisce il dimensionamento degli ascensori per le nuove costruzioni, il vano degli ascensori a uso residenziale deve avere dimensioni minime di 950×1300 mm, mentre per quelli non residenziali, 1100×1400 mm; in entrambi i casi la luce netta minima è fissata a 800 mm. In caso di adeguamento o ristrutturazione di una vecchia costruzione, il decreto ministeriale prevede 800×1200 mm per la dimensione del vano ascensore e 750 mm per la luce delle porte. Per gli edifici pubblici, il DPR 503 prescrive dimensioni minime per la cabina dell’ascensore di 1400×1500 mm e 900 mm per la luce delle porte. In aggiunta a queste normative, la L. 6 Regione Lombardia regolamenta gli edifici privati (950×1300 mm di dimensioni vano ascensore e 850 mm per luce porte) e quelli pubblici (1400×1500 mm per la cabina, 900 mm per la luce delle porte).

Dimensioni vano ascensore: norme antincendio

Ai regolamenti elencati, si aggiungono le prescrizioni del DM del 15/09/ 2005, approvazione della regola tecnica di prevenzione incendi per i vani degli impianti di sollevamento ubicati nelle attività soggette ai controlli di prevenzione incendio. Per visionare la proposta di ascensori del Gruppo Millepiani, richiedere ulteriori informazioni o il supporto per la progettazione di un ascensore su misura, nel rispetto della normativa in vigore e delle dimensioni previste per il vano ascensore, è possibile contattare lo staff +39 02 96690901 al numero o tramite il form online.

, , , ,



Potrebbero Interessarti


Richiedi un preventivo gratuito

Nome e Cognome (richiesto)

Email (richiesto)

Telefono (richiesto)

Seleziona Provincia (richiesto)

Azienda (richiesto)

Messaggio

* Consenso Privacy secondo la Privacy Policy