Intervista all’Arch. Miguel Bianco di Arte Consultants
18
Dic

Intervista all’Arch. Miguel Bianco di Arte Consultants

Interviste

Raccontaci un po’ del tuo lavoro in questo progetto per l’albergo Terminus a Como? Che esigenza hanno?

Tengo molto al cuore questo progetto, lo seguo fin dai primi giorni dove realizzavo immagini schizzate per capire quale filosofie di interiors si adattava meglio in quello contesto storico che è il palazzo Venezia proprio in centro davanti al lago, ma allo stesso tempo raffinato, contemporaneo e esclusivo. Ho partecipato in prima persona insieme al committente in tutte le scelte, dai tessuti ai marmi, dai mobili in legno ai cuscini decorativi, insomma ero presente in ogni dettaglio, e credo che siamo stati in grado di rispondere alle loro richiesta, rispettando sobratutto il made Italy che sin dall’inizio fu una delle principali richieste.

 

Perché secondo te il tuo studio di architettura oppure il committente/cliente finale ha scelto Gruppo Millepiani per gli ascensori di questo progetto?

Credo che dobbiamo partire dal fatto che Gruppo Millepiani sia una azienda italiana, e quindi con la qualità Made Italy che solo qui possiamo trovare nel grande mondo del design. Dall’altra parte abbiamo sempre avuto un ottimo rapporto con i tecnici oltre che ai dirigenti. Sono tutti molto professionisti ma hanno anche quel lato umano che ti fa subito empatia. Quindi abbiamo la certezza del prodotto, la garanzia, e il rapporto professionale con coloro che ci seguono dai disegni iniziali fino alla realizzazione del ascensore.

Che esigenza hanno per questi ascensori? Fanno parte della fornitura strategica di questo progetto? Perché?

Inizialmente questo progetto doveva essere una semplice ristrutturazione del palazzo esistente per diventare casa vacanza, quindi con pochi vincoli legali per quanto riguarda vai aspetti tecnici. Poi hanno deciso di fare albergo 5 stella e allora per rispettare le normative europee, ma restando dentro gli spazzi che avevamo e che non potevamo modificare, l’unico modo era la realizzazione di ascensori fatti apposta per noi. A questo punto Millepiani è stata la miglior scelta possibile, realizzano su misura, vengono insieme a te per risolvere le problematiche, e alla fine si trova una soluzione adatta e apposta per qualsiasi progetto.

 

Come è stata la tua esperienza come un architetto in contatto con Gruppo Millepiani come azienda? Gruppo Millepiani ha saputo interpretare le vostre esigenze e presentare una soluizione? Riesci a darci un esempio?

Assolutamente si, con tutte le varie dilemiche che abbiamo affrontato in questo progetto, non abbiamo mai riscevuto da parte di Millepiani una risposta negativa. Anzi, per la costruzione dell’ascensore esterno handicap sono stati loro a trovarci le migliori soluzioni si di costi che d’estetica.

 

Nella tua opinione che importanza ha un ascensore oggi dentro un progetto architettonico? L’ascensore è sempre di più visto come una parte del concetto di design?

Da Interior Designer posso dire che oggi vediamo l’ascensore come parte completamente integrata nell’ambiente circostante. Noi ad esempio avevamo nell’atrio principale un marmo scelto da noi e lo abbiamo inserito come pavimento dell’ascensore e quindi ancora una volta confermo la flessibilità del gruppo Millepiani in adeguarsi e venirci incontro in ogni situazione o esigenze.

Raccontaci un po’ di quello che ha Miguel Bianco come aspettative dal mondo dell’architettura? Cosa è l’architettura? Come vede e interpreti l’arte?

Penso che l’arte e l’architettura camminano insieme per raggiungere un obiettivo comune: creare emozioni… suscitare sentimenti che a volta non capisce neanche di averne bisogno. Credo che sempre di più lavoriamo sopratutto per soddisfare un bisogno, per creare un luogo dove ti sentirai protetto, dove non è solo visibile il “bello” ma è anche ciò che ti definisce dentro. Spero che l’architettura e il design in cui credo, possa in qualche modo essere il riflesso di ciò che siamo attraverso le linee, colori, materiali…



Potrebbero Interessarti


Richiedi un preventivo gratuito

Nome e Cognome (richiesto)

Email (richiesto)

Telefono (richiesto)

Seleziona Provincia (richiesto)

Azienda (richiesto)

Messaggio

* Consenso Privacy secondo la Privacy Policy