Manutenzione ascensori, perché rivolgersi ai professionisti?
4
Apr

Manutenzione ascensori, perché rivolgersi ai professionisti?

Ascensori, In evidenza, Manutenzione, Modernizzazione

Come ben noto, avere a cuore la salute del proprio ascensore, assicurarsi che l’impianto goda di un buono stato, e che affronti senza indugi i periodici appuntamenti di revisione, è il primo passo per poter permettere a tale dispositivo di confermare, giorno dopo giorno, il suo incredibile valore aggiunto nei confronti dell’edificio nel quale è installato. Così come avviene per le cose più care, anche per l’ascensore val la pena ricordare la comune regola secondo la quale ci si rende conto della sua importanza… solo quando non funziona!

Detto ciò, risulta intuibile come affidarsi a dei professionisti della manutenzione ascensori sia il passo principale e prioritario per poter garantire una certa serenità a tutti coloro i quali utilizzano ascensori interni o ascensori esterni per potersi spostare verticalmente all’interno di palazzi per civili abitazioni, fabbricati commerciali o industriali, e così via.

Solamente una corretta manutenzione dell’ascensore può infatti permettere di preservare il suo valore nel tempo, rendendo l’impianto protagonista di un percorso di visite ordinarie da parte di tecnici altamente specializzati, finalizzate a conservare i più elevati standard di sicurezza, funzionali, e, nel contempo, cercare di anticipare eventuali problematiche che potrebbero sorgere nel suo utilizzo, e che potrebbero sfociare in richieste di intervento straordinarie.

In tal proposito, e già in fase di pianificazione degli interventi, è utile ricordare come siano le stesse società di installazione degli impianti di ascensione a prevedere un calendario programmato di assistenza, utile per poter monitorare in che modo sta operando l’impianto, ed effettuare interventi di manutenzione ordinaria che serviranno a garantire l’efficacia dell’impianto nel tempo. Generalmente gli interventi di manutenzione ordinaria sono compresi nel canone di mautenzione, le parti di ricambio possono essere gratuite per un primo periodo di garanzia, variabile da uno a cinque anni, ma in altri casi potrebbero essere a pagamento: si tratta pertanto di una condizione che vi consigliamo di condividere e chiarire con la società che si occupa dell’installazione e della manutenzione dell’ascensore interno o esterno, al fine di non cadere in equivoci spiacevoli.

Una volta reso trasparente quanto sopra, ricordiamo altresì come ricorrere a un professionista nell’assistenza tecnica per il proprio ascensore rappresenti anche uno strumento di tutela legale irrinunciabile: il professionista abilitato a prestare servizi di assistenza tecnica potrà infatti rilasciare apposita certificazione di intervento, da conservare insieme a tutta la documentazione dell’impianto e dispone di idonee coperture assicurative a tutela del proprietario.

Di contro, rivolgersi a personale non qualificato potrebbe rappresentare un multiplo svantaggio: dinanzi all’impressione di risparmio e di maggiore flessibilità del suo intervento, infatti, il proprietario dell’ascensore potrebbe correre il rischio di subire dei danni complessi al dispositivo e, oltre tutto, non potenzialmente coperti da garanzia (l’intervento da parte di personale abilitato potrebbe infatti compromettere la struttura tecnica dell’impianto, con conseguente qualificazione di tale azione come manomissione del dispositivo, e possibile impossibilità a procedere a fruire delle garanzie previste).

Dunque, invitiamo tutti gli interessati che avessero necessità di procedere alla manutenzione dell’impianto ascenore interno o esterno, a ricorrere solo ed esclusivamente all’intervento di un professionista abilitato, munito di idonea abilitazione rilasciata dalla prefettura ai sensi del DPR162/99 e successive DPR 214/2010, pretendendo il rilascio di apposito rapporto di intervento a margine dello stesso. Una cautela che permetterà di incrementare il livello di serenità e di trasparenza nella conduzione delle operazioni di assistenza programmata o straordinarie sull’ascensore, per una conservazione duratura del suo valore e della sua utilità.



Potrebbero Interessarti


Richiedi un preventivo gratuito

Nome e Cognome (richiesto)

Email (richiesto)

Telefono (richiesto)

Seleziona Provincia (richiesto)

Azienda (richiesto)

Messaggio

* Consenso Privacy secondo la Privacy Policy